FitAdvisor
" Scopri le migliori attività vicino a te, scegli la struttura adatta e partecipi ... con le tue opinioni"
Nuova Ricerca

L’allenamento propriocettivo della forza - Allenamento

L’allenamento propriocettivo della forza - Allenamento

L’allenamento propriocettivo della forza, è un tipo di allenamento che si può utilizzare sia nel campo competitivo che riabilitativo, e che permette di svolgere un allenamento delle estremità e del tronco in generale , che non sollecita molto le articolazioni, ma che risulta molto efficace e impegnativo dal punto di vista coordinativo.


goalkeeper


Di cosa stiamo parlando


Con l’espressione allenamento propriocettivo della forza si intende un allenamento che, da un lato prevede il rafforzamento della muscolatura, dall’altro, un lavoro parallelo sull’allenamento, dell’intero sistema propriocettivo e il miglioramento della capacità di prestazione coordinativa, in particolare della capacità di equilibrio.


proprio2Metodica


In essa si eseguono esercizi su superfici instabili, come ad esempio, tavolette oscillanti, dondoli, monopedali, fit-roll, swiss-ball, palloni zavorrati, minitrampolini, materassini morbidi, tavolette per il nuoto ecc.
Su questa attrezzatura, l’equilibrio può essere mantenuto solo attraverso un lavoro muscolare che compensa attivamente il rischio di perderlo.



Quando si usa


L’allenamento propriocettivo si utilizza sia nella prevenzione da traumi, sia per la loro riabilitazione, e può essere anche inserito per un allenamento specifico per la coordinazione; inoltre, può essere anche utilizzato per contribuire a migliorare la forza rapida.


Esercizi


proprio1Ulteriori esempi di esercizi possono essere: semipiegamento di un solo arto su di una tavoletta propriocettiva su semisfera, alternando arto destro e sinistro; lo stesso esercizio può essere fatto con un piegamento completo; si possono effettuare salti, in tutti i piani dello spazio, con un solo arto o con entrambi; allenamento della muscolatura addominale in stazione seduta su un dondolo o su una tavola propriocettiva, l’esercizio può essere seguito in statica o dinamica, alternando la flessione e l’estensione degli arti; piegamenti degli arti superiori o, ancora, salto con la corda su trampolino instabile.


Gli studi


Le ricerche di Knobloch, Martin-Schmitt(2006/27), hanno messo in luce che, attraverso un simile allenamento della forza , non soltanto si aumentano le capacità generali di coordinazione, ma anche la forza generale delle estremità del tronco, come anche la forza di salto e i miglioramenti significativi dei risultati in salti verticali e orizzontali.


Applicazioni


Negli sport di calcio o di pallamano, si può lanciare un pallone e il ricevente deve prenderlo in situazione, molto spesso, di equilibrio precario.
Un allenamento di questo genere, incrementa la forza dei muscoli interessati, la velocità di reazione propriocettiva, la quale può essere indirizzata alla prevenzione da infortuni; non solo, ma questo allenamento, permette di allenare la capacità di differenziazione muscolare, ossia l’atleta apprende a restare in equilibrio anche nelle situazioni più difficili, e quindi realizzare movimenti finemente differenziati.


Consiglli pratici


Elenco infine alcuni principi da seguire per ottimizzare al meglio l’allenamento propriocettivo e per avere una scala di priorità da seguire per un buon allenamento: esercitarsi solo in caso di freschezza fisica, adattare ripetizioni e numero di serie in base allo stato di allenamento, aumentare progressivamente il grado di difficoltà, sia per le sollecitazioni, sia per le richieste di forza, eseguire gli esercizi dapprima ad occhi aperti e poi ad occhi chiusi, eseguire gli esercizi dapprima senza e poi con sovraccarichi.




BiotechUSA banner




Team Autori Fitadvisor: Consulta il suo Profilo ☛ Dott. Fabrizio Centorrino


Articoli correlati:

calcioQuick Foot Ladder

Le nuove frontiere della preparazione dello sportivoLe nuove frontiere della preparazione dello sportivo
Scritto da : Fabrizio Centorrino

Potrebbe interessarti anche :

Training forza esplosiva Fitadvisor forza core addominale propriocettivo equilibrio salto